Nella steppa pianterò olmi e cipressi (Is 41, 19)

Evviva la neve!

Ormai in città la neve appare solo timidamente, e bastano pochi centimetri di neve bagnata per rendere ogni cosa difficile – o perlomeno, farci credere che lo sia. Abbiamo quest’anno presto scoperto come tutto cambia, per lo meno qui agli Olmi, nel bel mezzo dei Colli Berici! Mentre in pianura la neve aveva appena imbiancato qualche tetto, la collina si era rapidamente trasformata, e la nostra casa appariva un eremo distante. Sono momenti come questi che ti fanno scoprire che la città degli uomini e’ lontana…

Ed all’improvviso, appare nel buio un trattore spazzaneve. Il conducente si ferma, capisce che la strada di accesso alla nostra casa e’ bloccata e pulisce quel che basta per consentirci di entrare. Poi scopriamo che e’ uno dei tanti vicini che – tornati dal lavoro – hanno attrezzato i loro mezzi agricoli per tenere pulite le strade.

Ecco, anche questo e’ il senso dell’esperienza di Dio. Scoprire l’inaspettato nel buio. Un sorriso nella difficoltà. Un incontro che non pensavi …

Nota: le foto sono dell’unica nevicata di questo strano inverno (12/12/2019)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *